Il giorno del serpente

Oggi pomeriggio siamo andati a raccogliere lumache della specie Eobania vermiculata, non per fini scientifici, ma perché buone da mangiare con le patate e il sughetto.

DSC_0270

Ne abbiamo trovate solo tre, poi liberate e ci siamo dedicati a esplorare il posto in cui siamo stati.

Abbiamo trovato questo:

34

Difficile trovarlo in pieno autunno, ma piacevole come incontro, almeno per noi.

Non sono un erpetologo, ma li so manipolare, anche se questo un paio di morsi me li ha dati (totalmente innocui).

Abbiamo fatto un paio di foto:

DSC_0077 DSC_0074

Per determinare una specie nei serpenti bisogna osservare la forma e le dimensioni delle placche che hanno sulla testa:

lib2 lib1

Siamo riusciti a determinane la specie: Coluber viridiflavus.

Un serpentello innocuo che spesso viene ingiustamente perseguitato per un’antica fobia risalente al mito di Adamo ed Eva. Nutrendosi di insetti, anfibi e piccoli roditori ci libera di animali potenzialmente più pericolosi.

Come è finita l’esperienza? Stiamo tutti bene. Stiamo bene noi, le tre lumache e il serpente.

Advertisements