La colonna delle lumache

Vorrei parlarvi di un animale che vive placidamente a Sommatino chi sa da quando tempo e spero che continui ancora per molto altro tempo la sua vita nascosta. Vi faccio tre domande che sembrano non avere niente in comune fra loro. Sapete dove siamo? DSC_0001 Quante specie di lumache conoscete? Quale idea avete sulla biodiversità che ci circonda? Rispondere alla prima domanda è molto semplice (almeno per i sommatinesi), quasi banale: siamo alla Madrice di Sommatino. Anche rispondere alla seconda domanda sembra abbastanza semplice; specie di lumache ce ne sono tante: “vavaluci“, “vavaluciddi“, “scataddizzi“, “giurbina“, vavaluci di terra“, ecc. A questo punto vorrei farvi un’altra domanda: sono solo queste le specie di lumache che ci circondano? Decisamente no. Vi sembrerà strano, ma intorno a noi ci sono decine di specie di lumache (molluschi, gasteropodi polmonati), di piccole e medie dimensioni o dal sapore orrendo. Si, ma che centra la Madrice di Sommatino con questo discorso? Se conoscete la Madrice di Sommatino conoscerete sicuramente questo angolo. DSC_0003 Le fessure di questa colonnina fotografata sotto, fatta di roccia calcarea, ospitano una rara specie di lumaca, almeno a Sommatino, la Marmorana nebrodensis, piccola, di bell’aspetto, ma non mangereccia per evidenti motivi. DSC_0009DSC_0006 Nei dintorni di Sommatino è molto rara e il suo “isolamento geografico”, l’impossibilità di accoppiarsi con altre popolazioni, potrebbe aver creato un endemismo, cioè una varietà di lumaca con caratteristiche fisiche e genetiche uniche, che magari al mondo vive solo nelle fessure di questa colonnina della Madrice di Sommatino. DSC_0008mod La biodiversità, cioè la diversità delle specie presenti nel nostro ambiente è di gran lunga superiore a quella che comunemente noi immaginiamo. Ci sono migliaia di specie che letteralmente ci circondano e non solo. La biodiversità è un bene inestimabile che andiamo lentamente perdendo e dovremmo fare di tutto per proteggerla e per poterla proteggere bisognerebbe prima conoscerla.

Advertisements