Affidamento del Museo Comunale di Storia Naturale ed Arte Mineraria di Sommatino all’Associazione Culturale Filippo terranova

Il 18 Maggio 2015, per dare atto alla delibera della Giunta Comunale di Sommatino n. 23 del 30.04.2015, e integrata dalla delibera della Giunta Comunale n. 28 del 18.05.2015, è stata firmata una Convenzione fra Comune di Sommatino e L’Associazione Culturale Filippo Terranova.
Grazie alla sensibilità e alla disponibilità dimostrata dal Sindaco Crispino Sanfilippo e al lavoro caparbio dell’Assessore Anna Noto, dopo vari incontri interlocutori si è progettato il rilancio del Museo Comunale di Storia Naturale ed Arte Mineraria realizzato nel 2001 e negli ultimi anni quasi abbandonato.
Nel 2001 il Museo è stato realizzato del Dott. Geol. Giuseppe Arengi e dal Dott. Geol. Filippo La Bella oggi facenti parte dell’Ass. Culturale Filippo Terranova.
Il Museo è stato realizzato con lo scopo di preservare e diffondere la storia e la cultura mineraria di Sommatino e per far conoscere la straordinaria storia geologica del territorio, di quella che i geologi chiamano Serie Gessoso Solfifera.
Attualmente si sta lavorando per un completo restyling del Museo, per inventariare e catalogare campioni e reperti e per un adeguamento della cartellonistica ai più recenti modelli geologici e ai più moderni metodi didattici.
L’Associazione si occuperà del Museo, della sua gestione, dell’ampliamento delle collezioni, delle attività promozionali e didattiche esclusivamente come attività di volontariato, senza alcun fine di lucro.
Qualsiasi provento ricavato da sponsorizzazioni e della vendita dei biglietti (il biglietto costerà 1,0 euro), e da altre attività svolte nel Museo sarà rinvestito in toto nello stesso Museo per le attività museologiche e didattiche.
L’affitto annuale che l’Associazione Filippo Terranova deve al Comune di Sommatino è di 500,0 euro.

Advertisements